Violenza sui bambini, il nuovo libro del Bambino Naturale

Quanti di noi considerano uno sculaccione un atto di violenza sui bambini?

Quanti di noi sono disposti ad ammettere che uno schiaffo, uno strattone, un insulto, sono a tutti gli effetti maltrattamenti?

Quanti di noi hanno subìto durante l’infanzia questo genere di “educazione” e – di conseguenza – trovano normale applicarla sui propri figli?

Quello della violenza educativa è un tema che mette a disagio, che scopre ferite, risveglia sentimenti che si vorrebbero sopiti e muti…Tanti ex bambini picchiati da mamma e papà “a fin di bene”, per raddrizzare il carattere e “insegnare a comportarsi come si deve” preferiscono ammettere che si trattasse di sistemi giusti e utili piuttosto che analizzare i propri sentimenti di allora, e chiedersi se sia davvero lecito picchiare un bambino per farlo crescere bene…

Per approfondire questa riflessione è finalmente disponibile online il nuovo libro della collana Il Bambino Naturale, La sculacciata, che tratta della violenza educativa sui bambini. Quella, per intenderci, che giustifica l’utilizzo delle “maniere forti” per insegnare ai piccoli come comportarsi.

Attraverso le testimonianze di tanti ex bambini sculacciati, percossi, umiliati con le botte e le sgridate degli adulti di riferimento si arriva a scoprire quanto dolore si generi da questo tipo di educazione, e come la violenza subìta da piccoli si trasformi in violenza inflitta – da grandi – sui propri figli.

Un testo che mira a porsi domande, a riflettere su di sé, e a spezzare – alfine – la spirale di violenza, rabbia e dolore innescata da schiaffi e sculaccioni.

Un libro non facile, ma consigliato a tutti i futuri genitori. Per un mondo di bambini più felici.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.