La cucina in letteratura: due nuovi titoli per la collana Leggereèungusto!

La nostra collana dedicata alla letteratura e alla tavola lancia due golose novità!

Elisabetta Chicco Vitzizzai approfondisce la figura del misterioso filosofo Nietzsche avendo come fil rouge il tema culinario…

In questo libro il lettore scoprirà Nietzsche in molti tratti della sua personalità singolare, sfaccettata e contraddittoria, ma nel suo rapporto con Torino scoprirà anche tanti aspetti della città di fine Ottocento, ripercorrendone le vie dietro i passi dello scrittore, volti alle sue mete quotidiane lungo il Po, o nelle librerie, e soprattutto nei caffè e nelle trattorie preferiti, per gustarvi gelati e specialità gastronomiche.

A questo testo se ne aggiunge un altro, dedicato alle opere di scrittrici medio orientali,  dalla letteratura persiana alla poesia contemporanea.

Giulia Valsecchi (Laureata in Lettere Moderne e specializzata in studi sulla letteratura medio orientale) ci porta in un mondo seducente che profuma di aromi, di spezie, di oriente…

Una cucina che odora di zafferano è palcoscenico di vissuti femminili…

Un bistrot e una stanza ai piani alti di un’harem sono i magici luoghi per raccontare o ascoltare storie, dove ritrovarsi a leggere i fondi del tè.

Dalla Turchia al Marocco, dall’Iran al Libano, passando per Iraq, Yemen, Algeria, Tunisia ed Egitto, i precetti di un’arte culinaria tra ventre e ventre. Le letterature femminili contemporanee accolgono e diffondono echi di eredità preziose in un viaggio spolverato di spezie e chicchi di melagrana.

Da non perdere!

Cliccate qui per la scheda libro o per ordinare “Ossibuchi di Nietzsche

Cliccate qui per la scheda  libro o per ordinare “Cosa dicono le foglie del tè?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.