La nuova collana di libri illustrati del Leone Verde!!!!

Nasce una nuova collana di libri illustrati e due titoli sono già disponibili

Nasce una nuova collana rivolta ai bambini e ai genitori per crescere e condividere. La collana Il leone verde piccoli inizia nel 2015 con libri da leggere insieme, dalla gravidanza. La famiglia e le relazioni sono raccontate con testi emozionanti e immagini poetiche, sempre in prospettiva di un accudimento ad alto contatto (bimbi portati nella fascia, che dormono insieme ai genitori, che sono allattati al seno). Immagini a basso contatto (biberon, lettini con le sbarre, passeggini) saranno quindi bandite.
Come una collana di perle ha un unico filo che le tiene, così l’intuizione di questa collana di libri è l’educazione alla pace, intesa come “ciò che pacifica il cuore”: dalle relazioni nascono la visione e percezione della realtà, il mondo interiore, e viceversa.

ecco doveIl primo libro della nuova collana Il leone verde piccoli incontra la sapiente e premiata Elisa Mazzoli e i colori d’oltralpe di Marianne Vilcoq. Il titolo è Ecco dove.
Il testo si apre con la ricerca di “uno spazio dove stare bene”. Dove mi sento bene?
Tutti hanno un piccolo spazio dove stare bene. Il posto delle coccole, il posto per nascondersi, il posto per dormire e quello per fare pipì. E, non ultimo, lo spazio per le parole e per le immagini. Per sentirsi bene ci sono sempre mamma e papà, con la loro presenza e il loro abbraccio. Da qui ogni bambino può esplorare il mondo e crescere. Ecco dove.

casa alberoIl secondo libro della collana Leone verde PICCOLI  è stato donato in Francia dal Ministero della Cultura a ogni nuovo nato o adottato.

Un bebè esce da un piccolo bozzolo e subito inizia a esplorare l’albero sul quale si trova, alla ricerca di una nuova casa. In fondo al ramo c’è un gatto. Insieme esplorano di qua e di là. Ecco, lo sguardo e le braccia della mamma e la casa è trovata, ci si può abbandonare piano piano.

Le immagini vive ed essenziali raccontano la vita con poesia e colore.
Un libro da leggere da subito con i propri bambini, che esplorano insieme al piccolo bebè la ricerca di un nuovo nido dopo la nascita e che si rassicurano con l’abbraccio finale della mamma. Immagini e parole sono molto curate nei particolari, che sostengono la dimensione affettiva: le forme, i colori, ma anche gli sguardi, come quello tra bambino e mamma, conducono con delicatezza fino al ritrovamento del “luogo interiore” dove ci si sente a casa, il cuore della mamma.
Una casa albero, quindi, una casa con radici nel cuore.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.