Adolescenza

5.00 su 5
Genitori e figli in trasformazione

amazon linkACQUISTA SU AMAZON
L’adolescenza è un periodo di metamorfosi, fisica e psicologica, vissuta dai nostri figli sotto l’influenza, sovente negativa, del mondo digitale. I ragazzi adolescenti lasciati soli, in “autogestione”, tendono a orientarsi imitando i coetanei, subendo la pressione dell’odierna società improntata su narcisismo, consumismo e competizione. Le conseguenze sono spesso incontrollabili e invisibili agli occhi del genitore che deve tornare ad assumere, con coerenza e responsabilità, il ruolo di guida per educare i giovani a un genuino desiderio di crescita.

problemi adolescenziali sono stati vissuti anche dal genitore, il quale deve porsi sì sullo stesso livello del figlio, in modo solidale, ma anche su un livello superiore in senso orizzontale, come guida, un punto di riferimento stabile. La relazione simmetrica fra genitore e figlio è profondamente destabilizzante per un ragazzo che deve imparare a convivere con l’attesa della trasformazione, gestendo l’inquietudine che l’indefinito del corpo e del sé comporta.

Ciò che ha inciso sul mutamento degli atteggiamenti adolescenziali, infatti è la caduta dell’autorevolezza di tutte le istituzioni, ma in particolare di famiglia e scuola, le quali rappresentano la culla culturale in cui l’adolescente dovrebbe acquisite un imprinting socio-comportamentale sano da utilizzare poi nella vita quotidiana e futura. Ai monitor viene quindi delegato l’accudimento dei piccoli che si rispecchiano poi emotivamente con un tablet, ricercando nella rete compensazioni affettive. Da ciò derivano fenomeni come il cyberbullismo, internet addiction e molti altri disturbi comportamentali.

Il progressivo ritrarsi dell’etica a favore dell’estetica induce l’adolescente a mostrarsi arrogante e spavaldo, dissimulando l’insicurezza e la fragilità che lo pervadono. L’odierno giovane è affamato di modelli sani di riferimento, che non possono essere veicolati dalla pressione mediatica e, soprattutto, dal web. Necessita dell’amore e dell’attenzione dei genitori autorevoli e competenti che lo aiutino a crescere attraverso l’esempio coerente, l’ascolto e il senso del limite.

Adolescenza di Ilaria Caproglio è utile per sviluppare più incisivi percorsi di educazione alla salute in linea con i nostri tempi e con una pedagogia coerente con la realtà al fine di sviluppare un approccio più diretto con i minori su tematiche delicate a partire dall’età pre-adolescenziale.

La natura è sempre la chiave di volta dei nostri libri: qui troverete sani consigli per ristabilire il naturale rapporto genitore-figlio in una fase delicata come l’adolescenza. 
Recensione di TargatoCN (Novembre 2015)

Recensione di GPMagazine.it (Ottobre 2015)

Recensione di Vivo bene donna (Giugno 2015)

Recensione di Secolo XIX (Maggio 2015)

C'è una recensione, scrivi anche tu la tua opinione!


  1. 5 su 5

    :

    Un libro interessante per chi come me ha una bambina in crescita che si sta avvicinando ad un periodo molto particolare che va affrontato con particolare attenzione

    Adolescenza