Alla tavola di Virginia Woolf

Vita in casa di una scrittrice
Tematiche: .

Per Virginia Woolf la casa fu essenzialmente studio e rifugio, ma anche accoglienza e ospitalità. Affermava infatti che “non si può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non si è cenato bene”. Con le ricette dei pranzi e ricevimenti,  sovente centrali  nelle sue opere.


Recensione di Leggere Donna (Dicembre 2007)

Non ci sono recensioni, sii il primo a lasciare un opinione!