Bambini e (troppe) medicine

5.00 su 5
Difendersi dall'eccessiva medicalizzazione dei nostri figli


Anteprima LIBRO >

amazon linkACQUISTA SU AMAZON

Questo libro è stato scritto per aiutare i genitori ad acquisire maggiore fiducia e sicurezza nelle proprie capacità di accudire e curare il bambino nel corso della crescita. Da diverso tempo ormai l’Organizzazione Mondiale di Sanità raccomanda, per ciò che concerne la gestione della salute famigliare, di passare da un approccio prescrittivo a una scelta partecipata. Tuttavia, soprattutto in ambito pediatrico si assiste sempre più alla tendenza a delegare al medico non soltanto le scelte che riguardano problemi di salute tra i più semplici, bensì tutte le decisioni da prendere nel corso dello sviluppo dei bambini. In realtà il pediatra dovrebbe aiutare il bambino e i genitori a esercitare un maggior controllo sulla salute e a migliorarla per poter garantire quel processo di empowerment che rende gli individui capaci di assumere un ruolo attivo rispetto al proprio ambiente e ai suoi cambiamenti. L’autore vuole offrire ai genitori alcuni spunti critici che permettano loro di valutare con maggiore consapevolezza le risposte – quasi sempre  farmacologiche, spesso inappropriate – che i pediatri di solito propongono per trattare i disagi dei bambini. Il libro è poi arricchito da utili ricette di preparati casalinghi e di cibi che, se assunti al momento giusto, nella maggior parte delle piccole patologie dell’infanzia, possono essere sostituiti a farmaci chimici i cui effetti collaterali superano spesso quelli terapeutici.   

Ti è piaciuto questo libro? Ne trovi tanti altri nelle nostre collane di Libri di pediatria e di puericultura.


Recensione di UPPA-Un pediatra per Amico (Giugno 2012) Recensione di Gioia (Dicembre 2009)

Ci sono 5 recensioni, scrivi anche tu la tua opinione!


  1. 5 su 5

    :

    Visione molto alternativa della malattia, apre gli occhi di fronte alla troppa medicalizzazione che inizia già dalla nascita. Aiuta a riflettere sull'importanza della prevenzione e delle giuste abitudini alimentari e di vita per evitare di ricorrere a farmaci che cercano di fronteggiare malattie a volte normali per la crescita dei bambini e altre causate da cattive abitudini. Ottimo!

    Bambini e (troppe) medicine
  2. 5 su 5

    :

    libro semplice e curato, mi é stato utile leggerlo durante la gravidanza. Lo consiglio a tutti i genitori. A volte le difese immunitarie dei nostri bambini hanno bisogno di un aiuto dolce e le medicine non sono sempre la scelta giusta.

    Bambini e (troppe) medicine
  3. 5 su 5

    :

    Quando il nostro bimbo ha la tosse... panico, subito sciroppo! Ecco questa è un'ottima lettura per quei genitori dal farmaco facile. Leggendolo si ha maggiore consapevolezza dei mali che affliggono i nostri piccoli e quindi non si è più nel panico ma coscienti di ciò che accade, si ha maggiore lucidità per intervenire (soprattutto in modo naturale). Consigliato

    Bambini e (troppe) medicine
  4. 5 su 5

    :

    È un libro che consiglio a tutti i neo genitori per ampliare il modo di vedere, fornendo spiegazioni chiare puntuali e scientificamente supportate e fornire un utilissimo supporto per aiutare i genitori a fare delle scelte consapevoli sull'allattamento, la nutrizione, la vaccinazione e l'abuso dei farmaci in età pediatrica.

    Bambini e (troppe) medicine
  5. 5 su 5

    :

    Troppo spesso i pediatri ricorrono a soluzioni tramite le medicine che le case farmaceutiche non si risparmiano a propinare per una soluzione o per un'altra. Il libro permette di avere una visione diversa dei problemi e di affrontarli con i rimedi naturali da noi dimenticati e che decenni le nostre nonne invece hanno usato con ottimi risultati. Da avere in casa.

    Bambini e (troppe) medicine