Il mistero dei Custodi del mondo

4.00 su 5


Anteprima LIBRO >
Tematiche: .

Questa collana di opere mai tradotte in lingua occidentale, esordisce con uno dei testi minori di Muhyi-l-Dîn Ibn 'Arabî (m. 1240). In essa, il grande maestro delle dottrine spirituali del Sufismo descrive le tre massime funzioni della gerarchia esoterica dei santi, ossia quella del Polo (qutb), vero e proprio "Vicario di Dio" sulla terra, e dei suoi due Assistenti: l'Imâm che si trova alla sinistra del Polo e che presiede all'integrità del mondo corporeo, e l'Imâm che si trova alla sua destra, incaricato del governo degli esseri spirituali. Le analogie con le funzioni supreme della misteriosa Agarttha sono talmente evidenti che non è neppure il caso di menzionarle.


C'è una recensione, scrivi anche tu la tua opinione!


  1. 4 su 5

    :

    Spicca la coincidenza che ci pare poco casule Polo / Marco Polo... un nome già intrinsecamente da viaggiatore, autorevole? Od un mero parallelismo comune a Venezia città orientale?

    Il mistero dei Custodi del mondo