Mistici russi

È una antologia di quattro mistici russi, in un periodo che va dal XVIII al XX sec. Sono riportati scritti di S. Serafino di Sarov, Macario di Optina, Giovanni di Kronstadt e Silvano del Monte Athos, tutti di grande bellezza e interesse. Il traduttore e curatore dell'opera è il celeberrimo Divo Barsotti, che scrive: "La bellezza di questi testi è veramente impressionante. La parola è ritornata pura come cristallo; non nasconde, non altera nulla, rivela un'anima che è diventata tutta luce, tutta semplicità, tutta purezza, tutto amore."


Non ci sono recensioni, sii il primo a lasciare un opinione!